La Storia:

Il ragdoll nasce in California, intorno al 1965 grazie all'intenso lavoro di selezione operato da Ann Baker. La signora Baker ha preferito avvolgere di mistero le origini di questo fantastico gatto sostenendo che dopo un incidente stradale subito dalla gatta di una sua vicina, i cuccioli che nacquero nel 1963 ebbero un carattere incredibilmente dolce, amorevole e rilassato.
Ann li selezionò, iniziando ad allevare con l'affisso "Raggedy Ann". Nel 1975 brevettò i suoi gatti con il nome di "Ragdoll" (bambola di pezza).  

 

Il Carattere:

La sua particolarità consiste nella capacità di rilassarsi completamente quando viene preso in braccio. Diventa "molle " proprio come una bambola di pezza  ...un ragdoll ... appunto.

La sua caratteristica principale, oltre al colore degli occhi che deve essere di un blu intenso, é il carattere. Il ragdoll infatti è un gattone estremamente affettuoso e dolce. Si affeziona moltissimo al suo padrone, tanto da seguirlo letteralmente ovunque, anche da una stanza all'altra della casa. Vi corre incontro quando vi sente rientrare, ama moltissimo il contatto fisico, e ,se ne avete il tempo, vi starà in braccio per ore per farsi coccolare.

Curioso e intelligente impara subito le abitudini della casa, e quando arriverà da voi, non prima dei 3 mesi di età, avrà già imparato dalla sua mamma a non sporcare fuori dalla sua lettiera, e a non usare mai le unghie. Le vostre tende i vostri divani e soprattutto i  vostri bambini saranno al sicuro. E' un gatto molto pacifico, gentile , paziente e per questo è particolarmente adatto ad inserirsi in case con bambini, o con altri animali già presenti. E' perfetto per la vita d'appartamento, ma ricordate di tenerlo d'occhio se avete un giardino, perché, essendo molto fiducioso, potrebbe finire nei guai.